DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA: linee guida e suggerimenti per gli alunni

La sospensione prolungata dell’attività scolastica in presenza rende sempre più necessario individuare linee di comportamento comuni e condivise tra scuola e famiglia.

Questa sospensione delle attività in presenza non deve essere vissuta come una vacanza, ma come una preparazione a distanza in vista di una prova di cui non si sa ancora la data. Durante questo “ritiro” è necessario allenarsi per essere pronti, tutte le attività servono a migliorare il percorso di apprendimento intrapreso e a dare gli strumenti a chi ci allena per valutare la nostra preparazione.

Tutti gli studenti sono tenuti a partecipare alle attività didattiche proposte tramite l’insegnamento a distanza. E’ fondamentale farlo in modo responsabile e corretto, eliminando comportamenti quali scambi di persona, inclusione in classroom di estranei, “copiature”, cheating…

Si ricorda che il patto di corresponsabilità firmato all’atto dell’iscrizione conserva valore anche nelle attività a distanza. Comportamenti non corretti, se adeguatamente comprovati, potranno essere sanzionati a livello disciplinare.

E’ necessario che studenti e genitori monitorino con assiduità e regolarità il registro elettronico (agenda ed aule virtuali se create) e che si tengano in contatto con i compagni di classe per poter rispettare le consegne e gli appuntamenti previsti dai docenti.

E’ fondamentale come sempre la collaborazione scuola-famiglia e la condivisione di un progetto educativo comune.

E SE NON POSSO PARTECIPARE PERCHE’ NON HO IL COMPUTER O NON HO ABBASTANZA “GIGA”?

Non sempre però la partecipazione discontinua a queste attività deriva dal disinteresse, siamo consapevoli che ci sono casi in cui non si hanno gli strumenti tecnologici necessari o non si ha la possibilità di avere l’accesso ad Internet

Innanzitutto, eventuali problemi che rendano impossibile all’alunno utilizzare la didattica a distanza vanno segnalati tempestivamente al docente coordinatore di classe, che provvederà ad informarne i colleghi del Consiglio di Classe. La comunicazione può essere fatta tramite mail al coordinatore (gli indirizzi istituzionali dei docenti sono tutti composti dall’iniziale del nome.cognome@rosalux.bo.it ; ad esempio il Prof. Mario Rossi avrà come indirizzo mail m.rossi@rosalux.bo.it) e, per conoscenza, alla Dirigenza (dirigente@rosalux.bo.it)

Si tenga conto che chi non dispone  dei necessari strumenti tecnologici, sono disponibili alcuni computer portatili che possono essere messi a disposizione in comodato d'uso gratuito a chi ne faccia richiesta tramite apposito bando pubblicato sul sito.

 

 

 

 

 

DIDATTICA A DISTANZA Linee guida per studenti e famiglie.pdf